Hai fatto le ore piccole dopo una serata in disco o in giro con i tuoi amici e il solo pensiero di struccarti ti manda in crisi?

Lo so, è rognoso e vorresti che la fata turchina accorresse in tuo aiuto con la sua bacchetta magica per metterti a letto fresca e pulita come una rosa?

Eh si, piacerebbe anche a me ma.. Sveglia, non sei Cenerentola! Se non ti dai una mossa tu col cavolo che avrai la pelle che desideri.

Poi non so tu, ma io ricordo le urla di mia madre quando trovava la federa del cuscino sporco di cipria e mascara. Da quella volta, per amore di non sentire la vocina stridula, ho preso l’abitudine di rimuovere il trucco prima di andare a letto e devo dire che, cuscino pulito e timpano risanato a parte, sento la differenza sulla pelle.

Pensaci un attimo, arrivi a letto impiastricciata di fondotinta, sebo e sudore. Appoggi la testa sul cuscino e “stampi” tutto il trucco sulla federa. Non hai fatto altro che creare un ambiente ideale per le proliferazione di germi che restano appiccicati come cozze sulla tua pelle.

Ma cosa rischi a lungo andare se non rimuovi il trucco?

La pelle, ostruita da questo tappo di sporcizia, non riuscendo a far fuoriuscire sebo e sostanze di scarto, li accumula sottopelle provocando impurità come punti neri, pori dilatati e brufoli.

Rischi di disidratare la pelle e sarai più incline alla formazione di rughe e segni d’espressione sulla fronte e sugli angoli di occhi e labbra.

Se non rimuovi ombretti e matite gli occhi si arrossa o è si infiammano causando anche orzaiolo. Per non parlare delle ciglia che si spezzano e si accorciano se non rimuovi a fondo il mascara.

(che quadro raccapricciante, eh?)

Tra l’altro, voglio ricordarti che la pelle è l’unico organo che si attiva durante la notte, eliminando sostanze di scarto e rigenerandosi per apparire sempre morbida e luminosa.

Con un tappo sopra pensi possa espletare al meglio le sue funzioni?

COME RIMEDIARE?

Per struccarti ci vuole la metà del tempo che hai impiegato per truccarti.

“con due salviettine struccanti tolgo il grosso e il gioco è fatto“

Alt. Fermi tutti. Struccati come vuoi ma le salviettine, ti prego, no!

Usale in casi di emergenza, se ti trovi fuori casa e non hai il tuo beauty a portata di mano ma ti prego, evitale!

Ti spiego il motivo.

Le salviettine struccanti sono imbevute di sostanze alcoliche che possono creare irritazioni sulla pelle. A parte il fatto che io non sono mai riuscita a rimuovere un bel niente, il mascara rimane lì dov’era prima, se il fondotinta è waterproof è più facile che togli la pelle ma non il trucco e sulle labbra? Beh, se non vuoi trascorrere tutta la notte a strofinarle, fai prima ad utilizzare un prodotto più efficace.

QUALI PRODOTTI UTILIZZARE?

Questo dipende tutto dal tipo di make-up utilizzato.

Ad esempio se hai utilizzato un velo di cipria, un blush polveroso, matita occhi e labbra abbastanza morbide e rossetto cremoso puoi struccarti facilmente con acqua micellare,o con una mousse schiumogena.

Ricordati sempre che tutti i tipi di detergente (nessuno escluso) vanno risciacquati!

Per rimuovere, invece, un trucco più resistente e a lunga tenuta, scegli un latte o un prodotto oleoso.

Su occhi e labbra potresti utilizzare uno struccante bifasico (costituito da una parte d’acqua e una parte oleosa).

La parte Oleosa attirerà come una calamità il trucco “grasso” per rimuoverlo senza fatica e senza cavarti un occhio.

Potresti utilizzare anche un olio naturale (io amo l’olio di cocco) su pelle asciutta e massaggiarlo su tutto il viso per sciogliere il trucco.

Per rimuovere il miscuglio creato, rimuovi tutto con un prodotto schiumogeno o anche il panno in microfibra inumidito.

Ah, non dimenticare i passaggi successivi. Subito dopo la detersione tonifica e idrata per preparare la pelle ad una lunga notte di riposo e rigenerazione!

E tu, scegli di struccarti o collezionare inestetismi sulla tua pelle?

Pin It on Pinterest

Share This