Ammettilo, è capitato anche a te almeno una volta!

Hai comprato un prodotto nuovo ,presa dalla novità del momento, e lo hai usato giusto un paio di volte, finendo poi  sul fondo del tuo armadietto a raccogliere polvere finché non lo tiri fuori mesi dopo.

Ma sei sicura di poterlo ancora utilizzare? Per sapere se un prodotto è andato a male, il primo passo da fare è leggere i simboli sull’etichetta:
Indipendentemente dal fatto che i tuoi prodotti abbiano o meno date di scadenza o simboli sulla confezione, è importante essere consapevoli che non durano per sempre.

La maggior parte dei prodotti per la cura della pelle garantiscono sicurezza e freschezza per un anno, anche se alcuni possono durare anche meno (ad esempio i prodotti biologici).

Quindi, come fai a sapere se un prodotto è scaduto? Ecco cosa cercare:

  • Periodo dopo l’apertura (PAO): questo simbolo indica per quanto tempo un prodotto rimarrà in buone condizioni dopo essere stato aperto. Sembra un piccolo barattolo aperto(vedi immagine sopra) con un numero seguito dalla parola “mesi” o dalla lettera “M”. Ad esempio, 18M significherebbe che il prodotto è buono per un anno e mezzo una volta aperto.
  • Cambiamento di consistenza: Gli ingredienti si stanno separando? Il prodotto ha un aspetto strano? C’è della muffa che cresce su di esso?
  • Cambiamento di colore : il colore è cambiato, ad esempio da bianco a giallo o marrone chiaro?
  • Cambio di profumo: il tuo prodotto ha un odore diverso da quando lo hai acquistato? Ha un odore rancido o semplicemente non un profumo gradevole?

Se il tuo prodotto mostra uno o più di questi segni, è il momento di lanciarlo dal balcone!

Cosa succede se usi i cosmetici scaduti?

Tranquilla, non diventano pericolosi da usare, semplicemente perdono la loro efficacia e diventare inattivi nel tempo. Ciò significa meno benefici per la pelle. L’unica eccezione sono i prodotti “naturali” che non utilizzano conservanti. Questi possono potenzialmente far crescere muffe o batteri, che sicuramente non metteresti mai sulla tua pelle. In generale, consiglio sempre di utilizzare un prodotto entro 12-18 mesi dall’apertura per ottenere i massimi risultati (e per non buttare in aria anche i soldi spesi).

Ecco 5consigli i per far durare a lungo i tuoi prodotti:

  1. Scrivi la data di acquisto sul fondo del prodotto con un pennarello. Indipendentemente dal fatto che sia specificato il PAO, la difficoltà sarà ricordare quando lo hai aperto. A che serve sapere che il tuo prodotto durerà 18 mesi dopo l’apertura se non sei sicuro di quando è stato aperto?
  2. Tieni i tuoi prodotti al riparo dalla luce e dal calore. Questo sicuramente aiuta a preservarli più a lungo poiché molti ingredienti attivi possono alterarsi se esposti alla luce e / o al calore. Conservali in un cassetto o in un armadietto, al riparo dalla luce solare diretta e dagli sbalzi di temperatura che possono verificarsi in bagno.
  3. Lavati le mani prima di immergere le dita in un barattolo, anche se ti suggerisco di utilizzare una spatolina (va benissimo anche la palettina del caffè) per prelevare la tua crema, per evitare che il calore della mani possa alterare il ph del prodotto
  4. Tenere i tappi ben chiusi. È un dato di fatto che l’aria può abbattere i principi attivi più rapidamente, quindi assicurati che i tappi dei tuoi prodotti siano sempre ben chiusi.
  5. Refrigera i tuoi prodotti. se non usi un prodotto e vuoi farlo durare più a lungo, ti consiglio di tenerlo in frigorifero

L’ultima cosa che voglio dirti è:

Se non hai utilizzato quel prodotto, chiediti il perché! Se non è adatto alla tua pelle, lascia stare, regalalo ad un’amica per la quale potrebbe essere più adatto. Vedrai, apprezzerà tantissimo il tuo gesto!

Hai trovato utile questo articolo? Dimmelo nei commenti!

Pin It on Pinterest

Share This